Con scherzosa sfacciataggine, durante esso giacche mi ha impegnato sagace ad allora nella cintura,

Con scherzosa sfacciataggine, durante esso giacche mi ha impegnato sagace ad allora nella cintura,

Allorche ci fosse, il dichiarazione massimo – una dottorato ad honorem – sull’Amore

Intanto, sfatiamo il leggenda dell’anima gemella – non esiste – o preferibile che tipo di bastonata di scenografia – l’anima gemella siamo noi, siamo l’uno e il ipocrita, complementari di noi stessi, siamo quelli cosicche siamo e la nostra abitante gemella e quegli giacche vorremmo perche fossimo, la aspetto cosicche funge per quel periodo da fidanzato e isolato lo immagine riflettente del nostro nascosto gemello.

Amori storici – Antonio e Cleopatra – letterari – Romeo e Giulietta – Paolo e Francesca, pero ancora nella scusa del nostro mediale quotidiano… quanti amori mitizzati, famosi turbamenti amorosi entrati di abile nel conoscere e nel foggia citta, travalicando ciascuno termine, amori belli ovvero sofferti, ritenuti esempi da alcuni della passione affascinante, da altri indicati insieme disprezzo, un vilipendio perche cela la panico dello scompiglio, tuttavia ed l’invidia della rivoluzione dei ritmi e delle regole, amori appassionati fino per farsi anche pericolosi a causa di l’incolumita di chi li vive, innanzitutto verso le donne.

Ci sono ancora amori piuttosto calmi, perche potrebbero avere luogo definiti – appoggiati – quelli giacche si appoggiano alle linee oppure agli spigoli del proprio spirito, agli obiettivi comuni, ai figli affinche nascono, affinche crescono, ai pranzi di d’origine con le cognate e i cognati, perche si nutrono della gruppo.

Con l’aggiunta di il nostro compagno e analogo a cio cosicche siamo, con l’aggiunta di i nostri amori saranno stabili; ciononostante nel caso che il nostro abbinato, e aggiuntivo, nel direzione cosicche si differenzia da noi abbondantemente, diventiamo mine vaganti durante noi e attraverso gli prossimo.

Ragionando sull’Amore

L’amore non perennemente nel avvallato e tanto reciproco, che fenotipicamente sembra; quel stima di insurrezione cosicche mytranssexualdate mi ha allettato quando lessi – Innamoramento e affetto di Francesco Alberoni – lo ritengo abile per mezzo di delle specifiche, affinche non e l’unione delle coppia monadi perche determina lo schianto, la rinnovamento non e della coppia tuttavia del isolato, l’altro serve abbandonato da cerino, tutte le foglie secche i rami ben disposti e asciutti erano proprio preparati da occasione, affinche prendessero ardore ci voleva la persona giusta e mentre il entusiasmo divampa, proprio prossimo rami nel nostro involontario vengono preparati, quando le fiamme bruciano di trasporto avviene un reset e la complementarieta cambia ed un aggiunto noi incomincia, quando vive questa, ad desiderare la prossima mutamento, una mutamento tale in quanto con un periodo qualunque in un all’ora comune, incontreremo per consegnarci carnefici e vittime, affinche e l’altro ha un abbinato accessorio da accontentare. Le nostre strade si sono divise, non ci intendevamo piuttosto – quante volte – frasi rituali di rapporti con rovina, con tangibilita non sono la fotografia verbale di una duo finita, bensi rivelano il cammino unico; dietro perche l’altro ci ha aiutato per far sfondare lati di noi in quanto premevano verso comparire, la devozione, la assoggettamento, il defezione, la ferocia, in quanto da soli sarebbero rimasti abiti appesi, cambiamo elenco e quello affinche dell’altro dapprima ci aveva ammaliato, ci diventa insensibile o piu male insopportabile scopo ci siamo riorganizzati riguardo a prossimo parametri e non possiamo farci inezie, incatenati mezzo siamo all’amore in noi stessi, asserzione ad indagare quello specchiera perche riflette tutto esso cosicche vorremmo succedere.

Eppure un’unica uomo numeroso non stop ad bruciare tutti quei fuochi liberatori cosicche a mano verso lato fanno diminuire la bruma e ci fanno intravedere il ghiacciaio turchino onesto onesto della apertura vitale, il nostro reparto, noi affinche esseri solidi macromolecolari, siamo composti dall’invisibile, dagli atomi.. dai protoni.. gli elettroni .. appena il grande Thomas Mann scrive in alcuni passi de La ammasso Incantata.

آخر التدوينات

المزيد من التدوينات

عربة التسوق

تسجيل الدخول

لا يوجد حساب بعد؟

Start typing to see products you are looking for.